Comunicazione sui dati catastali 2018-06-04T17:17:53+00:00

Comunicazione sui dati catastali

Gentile Cliente,
Le comunichiamo che, ai sensi dell’art. 7, quinto comma, del D.P.R. 605/1973 e s.m. e i., è a carico di tutti i Clienti, a prescindere dalla data di sottoscrizione del contratto di fornitura gas, l’obbligo di indicare all’ente gestore del servizio i dati catastali relativi all’immobile oggetto dell’utenza (sia da parte del proprietario, che del conduttore, che del comodatario), pena l’applicazione della sanzione prevista.
Le società che stipulano contratti di somministrazione di acqua, energia elettrica e gas, sono, infatti, tenute ad acquisire i dati catastali e successivamente a comunicarli all’Anagrafe Tributaria, così come imposto dalla Legge 311/04 (Finanziaria 2005).
Pertanto, qualora non avesse ad oggi fornito le suindicate informazioni, La invitiamo a presentare una dichiarazione (in allegato un modello che potrà utilizzare) nella quale dovrà indicarci i dati catastali dell’immobile presso cui è attivata la fornitura di gas metano.
La documentazione potrà essere inviata all’indirizzo di Via S. Passaro, 1 (84127 Salerno), con allegata copia di un Suo valido documento di riconoscimento o via posta elettronica agli indirizzi di seguito indicati.
In alternativa, potrà consegnare la documentazione a mano, presso le nostre sedi territoriali o trasmetterla a/m fax (089/727510).

Le rappresentiamo che, la scrivente società ha l’obbligo di segnalare, entro il 30 aprile di ogni anno, all’Agenzia dell’Entrate i nominativi di tutti i propri Clienti che non hanno provveduto all’invio dei dati catastali. Le sanzioni previste per il mancato invio dei dati vanno da € 103,00 a € 2.065,00.

Per qualsiasi informazione può rivolgersi al Call Center – 800 012 144 (gratuito per chiamate da telefono fisso e da cellulare) nei seguenti orari:

  • dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 18

Scarica l’allegato “Autocertificazione titoli abitativi – dati catastali – P7B.M3”